Emanuele Fasano

Ventiduenne milanese compositore e musicista con un'infinità di melodie in testa, nel cuore, nelle mani. E le melodie si traducono in suoni e in musica, non appena compare un pianoforte. Proprio il pianoforte presente alla stazione Centrale di Milano è stato decisivo: nell’attesa dei treni Emanuele ha iniziato a suonarlo, ha incantato il pubblico dei viaggiatori e successivamente anche la rete, con milioni di visualizzazioni su YouTube. Tra i suoi ammiratori ci sono stati il regista Alberto Simone e la discografica Caterina Caselli.

«Ho scoperto che in alcuni rari casi perdere un treno può segnare l'inizio di un altro, bellissimo viaggio. Il mio sogno? Vivere di musica»

FacebookTwitter